Lombalgia

Pubblicato il 9 luglio, 2014, in: news da

E’ una sindrome lombare che colpisce specialmente in età adulta causata da alterazioni discali del rachide lombare con sintomatologia limitata alla regione lombare.

La patologia si presenta con un dolore spontaneo al livello del rachide lombare che aumenta ai movimenti di pressione ed ai tentativi di mobilizzazione del tronco, contrattura delle masse muscolari para-vertebrali e infine rigidità del tronco. Esistono due forme cliniche: la lombalgia acuta e la lombalgia cronica.

La lombalgia acuta avviene all’improvviso senza una causa evidenziabile, qui il dolore e la contrattura sono molto forti tanto che anche un leggero movimento come un colpo di tosse o uno starnuto provoca dolore. La sindrome si risolve in pochi giorni con riposo e terapia medica (antinfiammatori etc.)

Le lombalgie croniche possono essere tali sin dall’inizio oppure secondarie a lombalgie acute.

Condividi!
быстрые займы на карту через интернет